Area Utenti

Autolettura

La rilevazione dei consumi è fondamentale per il calcolo esatto dei corrispettivi da addebitare in bolletta.

Pavia Acque effettua almeno due tentativi di lettura dei consumi all’anno, mediante operatori che verificano anche il corretto funzionamento del contatore. Tuttavia è possibile comunicare in qualunque momento l’autolettura, e in particolare nei periodi indicati in bollettaper ricevere bollette sempre in linea con i propri consumi effettivi ed evitare fatturazioni in acconto.

In assenza di lettura da parte dell’operatore o di autolettura, la fatturazione viene effettuata sulla base di consumi presunti, determinati dai consumi storici o da parametri standard: potrai, quindi, trovare in bolletta anche addebiti superiori all’effettivo consumo che saranno restituiti con la prima fatturazione a lettura.
Ricordiamo comunque che la mancata lettura, per impossibilità ad accedere al contatore, può costituire motivo per la non applicazione della relativa procedura in caso di perdita.

Nel caso in cui ti sia stato installato un contatore elettronico, se la fornitura si trova in uno dei Comuni in cui è stata completata la sostituzione programmata dei contatori l’acquisizione della lettura avverrà almeno quattro volte all’anno, mediante passaggio del letturista all’esterno della proprietà, con sistema walk/drive by, oppure da rete fissa. Il passaggio dei tecnici potrà comunque avvenire anche su questo tipo di contatori in modo programmato o su segnalazione dell’Ufficio letture, per interventi di verifica del contatore o dei consumi.
I contatori elettronici posati in Comuni in cui non è ancora stata effettuata la sostituzione programmata dei contatori saranno invece ancora letti con le modalità tradizionali (fotolettura) ancora per alcuni mesi, per consentire l’estensione dell’organizzazione della lettura con sistema walk/drive by.

Le bollette riferite a contatori elettronici con lettura walk/drive by o rete fissa saranno emesse prevalentemente a lettura, ma potranno contenere una quota in acconto per i giorni fino alla fine del mese di competenza, non essendo possibile leggere tutti i contatori alla fine del mese.
Se non desideri ricevere bollette con quote di consumi calcolati in acconto, è necessario quindi che ci comunichi l’autolettura nei periodi indicati in bolletta.

Puoi comunicare la lettura:

  • direttamente dal sito web, cliccando qui
  • via SMS al numero 342 8420036 scrivendo nel testo del messaggio, senza decimali, senza spazi e usando l’asterisco come separatore:
    codice cliente*codice servizio*lettura contatore (esempio 111111*22222222*1234)
  • utilizzando il numero verde gratuito 800 193 850, con inserimento automatico seguendo la voce guidata (ATTENZIONE: si invitano gli utenti con operatore ILIAD, non abilitati a chiamare alcuni numeri verdi, a contattare il numero nero 0383  1940102 o a inviare un’email a info@paviaacque.it).

Per lasciare l’autolettura è necessario avere a disposizione il codice Cliente, il codice Servizio (consultare l’ultima bolletta ricevuta) e la lettura del contatore (solo i numeri neri, non i decimali). Il sistema acquisirà come data lettura quella del caricamento.

Come leggere il contatore

Il contatore installato può essere a lettura diretta o a lancette.

Contatore a lettura diretta

La lettura si esegue leggendo le cifre da sinistra verso destra

 

Contatore a lancette

La lettura si esegue leggendo solo le lancette nere da sinistra verso destra. Se la lancetta è posizionata tra due numeri, si considera il numero inferiore.