News

Partiranno i lavori per il collettamento al depuratore di Villanterio, Marzano e Torre d’Arese dei comuni limitrofi

Migliorare le condizioni del servizio offerto agli utenti del territorio pavese. Questo l’obiettivo dei lavori che Pavia Acque porterà a termine a Villanterio, Marzano e nei comuni limitrofi. La Società che gestisce il servizio idrico integrato nella provincia di Pavia realizzerà i lavori di collettamento al depuratore di Villanterio dei reflui fognari provenienti dalle Frazioni Bolognola di Villanterio e dei comuni di Marzano (ricomprendendo tutte le frazioni del comune) e Torre d’Arese (ricomprendendo Cascina Maggiore e gli agglomerati a nord del capoluogo).
I lavori prevedono il potenziamento della rete fognaria di Magherno ed il trasferimento dei reflui dell’intero comprensorio al depuratore intercomunale di Villanterio (che già ora tratta i reflui di Villanterio capoluogo, Magherno e Gerenzago).

L’intervento è stato preceduto nel corso del 2019 dalla realizzazione di un nuovo pozzo per acqua potabile in comune di Marzano, dall’estensione della rete di distribuzione acquedottistica intercomunale da Torre d’Arese a Marzano (e in tale occasione sono state posate alcune tratte della rete fognaria in pressione che verrà completata negli interventi di prossima esecuzione) e dalla realizzazione di interventi di collettamento fognario nel capoluogo di Villanterio.

“Lavoriamo per migliorare sempre la qualità del servizio nei comuni della nostra provincia – ha spiegato Luigi Pecora, presidente di Pavia Acque – e questo intervento è finalizzato a rispondere ad una esigenza concreta nell’ottica di migliorare una situazione a cui da tempo volevamo mettere mano”.

Gli interventi sono stati suddivisi in due progetti distinti legati alle due dorsali fognarie previste in realizzazione e sono in corso di completamento gli elaborati di progettazione esecutiva.
Obiettivo di Pavia Acque è avviare i lavori prima della fine del 2020 in modo da prevederne il completamento nel corso del 2021 per il collettamento di Bolognola e nel corso del 2022 per il collettamento di Marzano e Torre d’Arese.
Complessivamente gli intervento comporteranno una spesa di poco superiore ai 4 milioni di Euro, ricomprendendo in tale cifra anche i lavori di riqualificazione della strada provinciale SP ex SS 412 nel tratto tra Cascina Falcone e l’abitato di Villanterio.

Questo sito utilizza cookies di tipo tecnico per i quali non è necessario acquisire il consenso. Proseguendo nella navigazione i cookies tecnici verranno utilizzati secondo quanto previsto dal Provvedimento del Garante del 08.05.2014. Per le informazioni sul loro funzionamento leggi la COOKIE POLICY Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close