News

Pronta la nuova sede di Pavia Acque. Dal 1 dicembre gli uffici si trasferiscono in Via Taramelli 2

Uno spazio di oltre 4.000 mq, sviluppato su 4 livelli, a impatto zero. E’ la nuova sede di Pavia Acque in Via Taramelli 2, che dal 1 dicembre accoglierà gli uffici del Gestore del Servizio Idrico Integrato, attualmente ubicati in Via Donegani 21, e lo Sportello utenti di Pavia che si sposterà da Viale Cesare Battisti.
L’edificio
, ceduto a Pavia Acque dall’Amministrazione provinciale che qui ospitava alcuni uffici, è stato oggetto di un importante intervento di riqualificazione ed efficientamento energetico, iniziato nel 2020, finalizzato alla razionalizzazione e domotizzazione degli spazi in un’ottica green di autosufficienza energetica.
In particolare, il riscaldamento e condizionamento dell’edificio saranno ottenuti mediante energia geotermica, senza combustione di gas metano, mentre il soddisfacimento dei fabbisogni energetici sarà garantito da un impianto fotovoltaico installato sulla copertura dell’edificio.
Tutti gli impianti saranno domotizzati e gestiti nell’ottica di garantire la massima efficienza e il contenimento dei consumi. L’illuminazione sarà interamente effettuata con lampade a led dotate di sistemi di automazione dell’accensione e dell’intensità luminosa correlati alla presenza di persone e alla luminosità esterna.
Al fine di evitare ogni effetto sull’ambiente, anche l’estensione delle superfici impermeabilizzate è stata definita in modo da non rendere necessario lo scarico delle acque meteoriche nella rete fognaria e da favorirne la dispersione nelle aree a verde esterne alla nuova sede. Il Parco è stato manutenuto e sarà sistemato con opere di valorizzazione delle tante essenze pregiate presenti.

Siamo davvero lieti di annunciare il trasferimento dei nostri uffici nella nuova sede – dichiara Luigi Pecora, Presidente di Pavia Acque  – è stato un intervento importante e fortemente voluto, previsto nel Piano Industriale di Pavia Acque e nel Piano degli Investimenti adottato dalla Conferenza dei sindaci dell’ATO della Provincia di Pavia, che ci consentirà di operare al meglio e di accogliere i nostri dipendenti e gli utenti in ampi spazi luminosi, funzionali e concepiti con grande attenzione all’ambiente ed all’efficienza energetica”.

La nuova sede ospiterà circa 150 persone, dislocate su 4 livelli in uffici direzionali, settori tecnico e amministrativo/commerciale, Sportello utenti e Laboratorio analisi acque.
L’edificio accoglierà inoltre, al primo piano, l’Azienda Speciale Ufficio d’Ambito Territoriale Ottimale della Provincia di Pavia e, al secondo, l’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Pavia, con ciò creandosi nella nuova sede un Polo di servizi connessi all’ingegneria ed al servizio idrico integrato. Sarà inoltre disponibile una Sala Conferenze attrezzata con tutte le più moderne apparecchiature e capace di ospitare circa 100 persone, una struttura che sarà fruibile e prenotabile anche da “esterni”, con un accesso indipendente.