Area Utenti

Bonus idrico

Per il 2018 l’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente (ARERA) ha introdotto a livello nazionale il “bonus sociale idrico”.

Bonus idrico: cos’è?    
Il “bonus idrico” è un’agevolazione che garantisce la fornitura gratuita di 18,25 metri cubi di acqua annui (che corrispondono al quantitativo minimo di acqua vitale necessario al soddisfacimento dei bisogni essenziali fissato a 50 litri/abitante/giorno) per ogni componente della famiglia anagrafica dell’utente, riconosciuta come riduzione della bolletta dell’acqua con riferimento all’abitazione di residenza.

Beneficiari: chi può richiedere il bonus idrico?
Possono beneficiare del bonus idrico gli utenti domestici (diretti, ovvero titolari di un contratto di fornitura idrica ad uso domestico residente, e indiretti, ovvero utilizzatori nell’abitazione di residenza di una fornitura idrica intestata a un’utenza condominiale) appartenenti a un nucleo familiare con ISEE fino a 8.107,5 euro o con  ISEE non superiore a 20.000 euro nel caso di famiglie con più di quattro figli a carico.

Come richiedere il bonus idrico?         
La domanda deve essere presentata,  in forma di autocertificazione, presso il proprio Comune di residenza o altro ente designato dal Comune (CAF, Comunità montane), utilizzando i seguenti moduli:

Per presentare correttamente la domanda, oltre al modulo con i dati anagrafici e i riferimenti della fornitura, servono:

  • copia documento d’identità
  • eventuale delega
  • attestazione ISEE in corso di validità
  • un’attestazione che contenga i dati di tutti i componenti del nucleo ISEE (nome cognome e codice fiscale)
  • un’attestazione per il riconoscimento di famiglia numerosa (almeno 4 figli a carico) se ISEE è superiore a 8.107,50 euro (ma entro i 20.000 euro).

Quando presentare la domanda per richiedere il bonus idrico?
La domanda può essere presentata  dal 1° luglio 2018.

Quando e come verrà erogato il bonus idrico? 
Agli utenti diretti il bonus idrico verrà erogato dopo circa 90 giorni dalla presentazione della domanda, nella prima fattura utile; agli utenti indiretti dopo circa 150 giorni dalla presentazione della richiesta, secondo le modalità scelte da Pavia Acque.

Per quanto tempo verrà erogato il bonus idrico? E’ possibile presentare una domanda di rinnovo?
Il bonus Idrico è riconosciuto per un periodo di 12 mesi a decorrere dalla data di inizio agevolazione. Se al termine di tale periodo, si hanno ancora i requisiti necessari per l’ammissione è possibile rinnovare la richiesta presentando la domanda (un mese prima della scadenza) presso il Comune di residenza o i CAF abilitati.

Per maggiori informazioni si può visitare il sito www.sportelloperilconsumatore.it oppure chiamare il numero verde 800 166 654.

 

Questo sito utilizza cookies di tipo tecnico per i quali non è necessario acquisire il consenso. Proseguendo nella navigazione i cookies tecnici verranno utilizzati secondo quanto previsto dal Provvedimento del Garante del 08.05.2014. Per le informazioni sul loro funzionamento leggi la COOKIE POLICY Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close